Flumen Teftèri

Annotazioni sparse sul viaggiare e sulla cultura

Flumen TeftèriGabriele Rossoni2020-03-31T16:47:36+02:00

Teftèri, in lingua greca, è il piccolo taccuino degli appunti, quel libricino sgualcito che devi portare sempre con te per fissare idee e sensazioni nel momento in cui ti attraversano la mente.

11Aprile 2020

Istantanee di viaggio
Aureliano a Palmira

by Gabriele Rossoni|Flumen, Teftéri in video|

L’antica Palmira, nel deserto siriano, è uno dei luoghi più belli al mondo. In questo nuovo Teftèri in Video Gabriele Rossoni ci racconta la storia dell’imperatore Aureliano e la regina Zenobia, e ci ricorda l’immenso valore storico e artistico di questo gioiello perduto. Scarica il testo completo del video

8Aprile 2020

Istantanee di viaggio
L’Armenia

by Carla Vaudo|Teftéri in video|

Il nuovo taccuino degli appunti, il Teftéri in Video di oggi, è dedicato all’Armenia, un paese che abbiamo conosciuto quindici anni fa e che non abbiamo più lasciato. La storia millenaria di questa terra fatta di splendore e tragedia, i suoi paesaggi verdi e talvolta impervi, l’umanità del suo popolo con noi sempre generoso e accogliente, ci hanno rapiti. Carla Vaudo ha condotto molti viaggi in Armenia, il [...]

3Aprile 2020

Istantanee di viaggio
La festa persiana del Nowrūz

by Marco Mancini|Teftéri in video|

il secondo Tefteri in video è dedicato all’Iran, uno dei paesi che sta più soffrendo questa incredibile situazione planetaria e che più abbiamo amato in tanti anni di viaggi. L’occasione è l’importante ricorrenza del Nowrūz, una festività celebrata non solo in Iran ma in tutta l’Asia centrale da millenni, come in età persiana quando era una festa sacra zoroastriana, ogni 21 marzo, in coincidenza dell’equinozio di primavera. Il Nowrūz, letteralmente “il [...]

20Dicembre 2019

Il racconto di Natale – I polli della Sora Ermelinda

by Aldo Del Sordo|Appunti di Viaggio|

Piazza Navona, anni ‘40 La Vigilia di Natale, a Roma, era tradizione preparare una quantità esagerata di fritto con la pastella, solo verdure, il pesce è stato aggiunto dopo. Si friggeva di tutto: carciofi, funghi, zucchine, patate, fiori di zucca ripieni con mozzarella ed alici, spicchi di mele, foglie di salvia e di basilico, cavolo bianco, cimette di broccoli, frittelline di foglie di broccoli, anelli di cipolla. Mia [...]

Torna in cima